Risotto alla cardinale Lambertini

per 10 persone

1 kg riso carnaroli (o vialone nano) 80 gr di burro, 80 gr di porro tritato finemente (parte bianca e verde), 2 bicchieri di prosecco (un quarto di litro), 4 fettine di fontana (o sotilette tipo tigre-craft, formaggio morbido cremoso e non troppo forte), 4 cucchiai di grana padano fresco (grattugiato), 1 bicchiere di panna fresca, 6 fettine di salmone affumicato (gr 150/200), 1 vasetto di caviale, 1 1/2 litro de buon brodo (oppure brodo fatto con verdure + brodo di pollo)

Far imbiondire il porro tratato fine nel burro a fuoco medio. Versarvi il riso= tostare per 2 - 3 minuti. Versare il prosecco e lasciare che il riso lo assorba tutto! Portare a cottura col brodo facendo attenzione di versare poco brodo alla volta. 5o il riso tende a mollare) . 7 minuti prima che sia cotto: versare il salmone a dadini e amalgamare. Poi aggiungere la fontana a dadini e il grano grattugiato.  Per ultimo, quando il riso è cotto, aggiungere la panna e il caviale, mescolare e servire subito.

Una ricetta di signore Libero di Treviso , preparato per San Silvestro nel ristorante Lucherino a Monticello Amiata.

f5.jpg